A Firenze e proprio all’Osservatorio Ximeniano muove i primi passi la Meteorologia moderna

Tra le prime attività dell’Osservatorio, fin dalla sua fondazione

Custode fedele della prima Carta geometrica della Toscana e dei relativi documenti preparatori

L’Osservatorio Ximeniano vanta una delle più antiche tradizioni di osservazione strumentale dei terremoti al mondo

Nel 1912 l’Osservatorio Ximeniano si dotò di una stazione radio per ricevere l'ora esatta di Parigi trasmessa dalla Torre Eiffel

Visita lo Ximeniano

Puoi richiedere informazioni per fare una visita guidata allo Ximeniano o consultare il materiale digitalizzato.

News


Visita guidata per la Notte Europea dei Ricercatori 2023 Evento
Il giorno 23 la visita sarà tenuta dai Ricercatori dell’ingv di Bologna nell’ambito del progetto Notte dei Ricercatori Society riPENSAci (INGV di Bologna) e Bright Night (INGV di Pisa e Unifi)
23 September 2023 11:00

Corri la Vita 2023 Evento
Tutti i turni sono al completo
24 September 2023 09:30, 10:30 e 11:30

Tre visite guidate in vista della Bright Night Evento
Per partecipare, causa numero limitato di posti, è necessaria la prenotazione inviando una mail all'indirizzo info@ximeniano.it.
30 September 2023 09:30, 10:30 e 11:30

Parlando della Terra, tra scienza, pseudo-scienza e curiosità Evento
La conferenza sarà tenuta dai Ricercatori dell’ingv di Bologna nell’ambito del progetto Notte dei Ricercatori Society riPENSAci (INGV di Bologna) e Bright Night (INGV di Pisa e Unifi).
22 September 2023 18:00

Il giorno 27 luglio 2023 è venuto a mancare il professor Emilio Borchi, collaboratore dell’Osservatorio Ximeniano dal febbraio 1988 e poi Direttore del Consiglio scientifico, incarico continuato anche con la nascita della Fondazione, nel 2004.
Il prof. Borchi è stato inoltre docente ordinario di Fisica generale presso l'Università di Firenze e autore di numerose pubblicazioni scientifiche e di divulgazione, tra le quali meritano una menzione particolare quelle dedicate alla storia e ai personaggi emergenti della vita dello Ximeniano.
L'Osservatorio esprime profondo cordoglio ai familiari, ai colleghi e amici per la perdita di un uomo di scienza, di grande umanità e generosità.

Il patrimonio

Biblioteche

La Biblioteca antica dell’Osservatorio conserva volumi storici pubblicati fino alla prima metà dell'800 circa, tra i quali il nucleo originario composto da Leonardo Ximenes negli anni di attività fiorentina.

La Biblioteca moderna, contiene volumi e riviste scientifiche a partire dalla fine dell’800 in poi.

Archivio

L’Archivio comprende Bollettini meteorologici e sismici ricevuti dagli altri Osservatori mondiali, registrazioni meteo e sismiche prodotte nei secoli di attività dell’Osservatorio, corrispondenze dei direttori e cronache dell’Osservatorio fin dalla sua nascita.

Cartoteca

La Cartoteca è un ricco insieme documentale, che custodisce carte geografiche, corografiche e topografiche, mappe a grande scala, vedute prospettiche di scorci urbani, panoramiche a volo d’uccello, disegni architettonici e carte tematiche a varie scale.

Fototeca

La Fototeca si compone di un insieme di lastre fotografiche, raffiguranti un amplissimo spettro di argomenti, legati alle figure storiche e alla strumentazione. Contiene anche sismogrammi di dimensioni ridotte, bozzetti e iconografia varia.

Dove siamo

Donazione del 5x1000 alla Fondazione Osservatorio Ximeniano

Enti del volontariato (Onlus, associazioni di promozione sociale iscritte nei registri nazionali, regionali e provinciali, associazioni e fondazioni riconosciute)